Il discorso del re (2010)

Video

12815Chi: Diretto da Tom Hooper, con Colin Firth e Geoffrey Rush come protagonisti. Vincitore di 4 statuette ai Premi Oscar del 2011: miglior film, miglior regia, miglior attore protagonista, miglior sceneggiatura originale.

Cosa: Una commedia che racconta l’ascesa al trono di Giorgio VI in un periodo molto difficile nella storia inglese, l’entrata in guerra contro la Germania nel 1939. Non aspettatevi però il solito film autobiografico e stucchevolmente patriottico; questi elementi sono si presenti, ma vengono rappresentati sotto una luce inedita e parecchio brillante. Il futuro sovrano è affetto da un terribile problema di balbuzie che sostanzialmente non gli permette di tenere alcun tipo di discorso in pubblico. Problema non di poco conto se vuoi fare il sovrano e hai bisogno di comunicare alla tua gente. Seguiremo così le lezioni del futuro re con un eccentrico logopedista / terapeuta, interpretato da un originale e sopra le righe Rush. La pellicola sarà un continuo scavare tra le vite dei due protagonisti e nella psiche, nel passato e nei tormenti del futuro re. Vedremo la costruzione di un rapporto che, tra alti e bassi, diventerà una vera e propria amicizia. Questa imperfetta alchimia è il vero motore della pellicola grazie ad un incessante turbinio di terapie, confessioni e litigi. Sullo sfondo una guerra che incombe, un mondo che cambia, una corte chiusa in se stessa e dai modi antiquati, ma che inizia finalmente ad aprirsi al mondo e al popolo grazie all’avvento della radio. Il regista si prende le sue libertà, ma il valore storico del film è innegabile.

Quindi: Un bel documento storico, non perfetto ma divertente e godibile. Penalizzato eccessivamente da un doppiaggio italiano che purtroppo non permette di cogliere appieno la moltitudine di riferimenti linguistici presenti.

Più: Un bel documento storico; grande prova dei due attori protagonisti; non annoia mai
Meno: Doppiaggio italiano non all’altezza

Voto: 7

Annunci

3 pensieri su “Il discorso del re (2010)

  1. Se ti va di goderti un altro bel film con Geoffrey Rush, ti straconsiglio “Shine.” E’ uno dei film più belli che abbia mai visto – e non lo vedo dai tempi del liceo, quindi non é un parere espresso a caldo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...